IL NAVIGATORE FURBO

Non so a quanti di voi sia capitato di imparare una lezione di vita dal proprio navigatore satellitare: a me è successo ieri.
In viaggio in macchina per raggiungere un paesino dei castelli romani, non conoscevo la strada per arrivarci.

Ho chiesto aiuto al navigatore del mio cellulare che in genere si comporta in maniera onesta, ma ieri ha fatto finta di non conoscere la destinazione.

Però non è che si è bloccato o ha smesso di funzionare.
Il furbo ha simulato la ricerca con un cerchietto che gira, per una ventina di minuti.
Ha finto di cercare, ma… non riusciva a collegarsi.

Aveva capito tutto lui: il navigatore.

Io alla guida e in auto con me, mia moglie e le mie due figlie.

Tutte hanno ovviamente uno smartphone fornito del proprio sistema di navigazione funzionante.

La cosa fantastica è stato scoprire che ogni navigatore (stesso modello) aveva un percorso suo per arrivare a destinazione.

Tutte strade diverse.

Secondo me i navigatori fra loro si parlano e qualcuno come il mio, capisce anche quando è il momento di farsi da parte.

[give_form id=”481″ display_style=”button” continue_button_title=”Navigatore”]

Un commento su “IL NAVIGATORE FURBO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.