TUTTI INSIEME ALLA MARATONA DI NEW YORK, MA CAMMINANDO

Chi è un “maratoneta”?

Tante sono le definizioni per questo atleta, ma quella più asciutta è: “Persona che almeno una volta nella vita, ha portato a termine una maratona”.

Punto.

Quindi chiunque almeno una volta ha partecipato ad una di queste speciali gare ed è arrivato fino in fondo, si può fregiare del titolo di “Maratoneta”.

E qual è la maratona più famosa del mondo? Ma ovviamente quella di New York.

Correggiamo subito una falsa credenza. La maratona che si corre nella Grande Mela, non ha una lunghezza diversa da quella che si corre a Londra, a Roma, ad Amsterdam o a Frascati.

La maratona è una gara che ha una lunghezza standard: 42 km e 195 metri.

La differenza fra quella di New York e le altre maratone è il supporto della città che aiuta gli atleti per tutto il percorso, con applausi e incitamento e cartelli e musica e balletti e tutto quello che un posto come quello può mettere in campo.

Allora, dopo questa piccola descrizione, passiamo a presentare l’idea.

Vorremmo andare in gruppo a New York per camminare sulle strade di quella città speciale.

Camminare sulla distanza della Maratona. Senza correre per forza.

Tutto qui: c’è ancora molto tempo per prepararsi e per abituarsi all’idea di compiere un’impresa che oltre a laurearci “maratoneti” ci rimarrà impressa in testa per tutta la vita.

Come si fa? Basterà iniziare a camminare.

La preparazione sarà graduale ovviamente e trattandosi di uno degli sport più economici in assoluto, serviranno solo delle scarpette adatte e un abbigliamento adatto. Pantaloncini e maglietta a seconda delle condizioni meteo.

Utile un cronometro da polso per calcolare i tempi degli esercizi.

Tutto qua.

L’alimentazione avrà bisogno di essere tenuta sotto controllo, per raggiungere un peso forma ottimale. Significa semplicemente mangiare meno e meglio.

Insomma si dovrà arrivare a New York con un fisico tonico, asciutto, elastico.

Abbiamo già cominciato a camminare insieme. Lunedì e venerdì al Giro della Rocca di Spoleto, un’oretta dalle 13,30.

Che significa “Buzzy Marathon”?

La Maratona delle persone sovrappeso o dei non atleti. Delle persone non troppo interessate a raggiungere risultati speciali.

Un’operazione questa, dedicata alla maggior parte delle persone normali.

Chi vuole unirsi a questo gruppo, può semplicemente trovarsi il lunedì e il venerdì alle 13,30 davanti al bar La Portella al Giro della Rocca.

Chi è lontano potrà condividere con noi orari e distanze. I social ci tengono tutti in contatto.

Ci vediamo lì per preparare la spedizione a New York. In gruppo è più facile e si spende meno.

La Maratona di New York è la prima domenica di novembre.

Nel 2019 capita il 3.

2 commenti su “TUTTI INSIEME ALLA MARATONA DI NEW YORK, MA CAMMINANDO”

  1. Buongiorno, vorrei alcune informazioni sugli allenamenti e sulla spedizione per la maratona di New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.