ORA LEGALE

E perché non “settimana” o addirittura “mese legale”?

Forse non sarebbe male passare direttamente a quel momento in cui ci ritroveremo tutti a lamentarci rimpiangendo i momenti che stiamo vivendo adesso.

Come mi manca quando stavo chiuso in casa, in pantofole davanti alla TV a fare niente”.

Ecco, forse con il “mese legale”, spostando avanti il tempo, ci ritroveremo a desiderare quello che abbiamo adesso.

Un piccolo e innocuo corto circuito temporale.

Godiamoci questi momenti e rifuggiamo dalla tentazione di fare i furbi, che quelli rischiano tanto, per niente.

Una birra

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €5,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.